Pubblicato in: cucina

Un fior fiore di risotto

… E’ tempo di asparagi e la mia calendula è in continua fioritura… perché non associare questi due ingredienti per creare un risotto originale?

 

DJd4SqV

 

Gli asparagi sono ortaggi davvero poco calorici (circa 25 calorie per 100 grammi) mentre hanno molta fibra, vitamina C (in un etto ce ne sono 25 mg, il che equivale a circa un terzo del fabbisogno di una persona adulta), carotenoidi (i precursori della vitamina A, che ha un’azione antiossidante e protettiva della pelle e delle mucose e stimola l’azione del fegato), vitamina B e sali minerali, tra i quali calcio, fosforo e potassio: mangiando 100 grammi di asparagi si assume circa il 75% della quantità quotidiana necessaria di acido folico, sostanza molto importante per la moltiplicazione delle cellule dell’organismo e per la sintesi di nuove proteine.

 

IOCq1Mx

 

La calendula è una pianta erbacea annuale i cui fiori, dalle splendide tonalità giallo aranciate, vengono usati in cucina. Nelle pietanze come risotti e zuppe, viene sfruttata la proprietà dei petali di calendula di tingere, grazie alla presenza di carotene, di un colore simile a quello dello zafferano.

 

3vzgexf

 

Allo stato selvatico la calendula cresce in tutta la zona del mediterraneo, prediligendo zone soleggiate con terreno ricco. I fiori si raccolgono tra aprile e giugno.

Ingredienti (per 2 persone)

riso Roma 250gr

asparagi 500gr

petali di calendula 1manciata

parmigiano grattugiato 100gr

brodo vegetale 500ml

burro 40gr+40gr

PASSO X PASSO

– Lavare gli asparagi ed eliminare la parte più legnosa

– Sbollentarli per qualche minuto in una pentola alta in modo che i gambi siano immersi nell’acqua e le punte rimangano fuori. Gli asparagi non devono raggiungere la cottura perchè verranno poi ancora cotti insieme al risotto

– In una pentola portare a bollore l’acqua con il dado vegetale

– In una padella sciogliere 40gr di burro e buttarvi poi il riso in modo che si tosti

– Quando tostato, cominciare ad aggiungere un po’ di acqua degli asparagi e, successivamente, utilizzare il brodo vegetale

– A metà cottura del risotto, aggiungere gli asparagi tagliati a pezzetti

– Successivamente aggiungere i petali di calendula; tenerne da parte qualcuno per la guarnizione

– A cottura ultimata, mantecare con il restante burro e parmigiano grattugiato

– Impiattare e …

Buon Appetito!!!

Valeria

Annunci

Autore:

Mi districo tra l'essere mamma di due piccoli marmocchi di 20 e 6 mesi, l'essere moglie e infermiera. Ho detto tutto: la mia giornata è già piena così ... Ma c'è un "ma" che è quello che mi ha portato ad aprire questo blog per condividere la passione per il cucito, il punto croce, la cucina.. Per l'homemade in generale: per la bellezza nel dire "ci sono riuscita!" o "questo l'ho fatto io"! Allora coltiviamo le nostre passioni, condividiamo gli hobbies e accorciamo le distanze tra di noi che, alla fine, siamo semplicemente simili!!

3 pensieri riguardo “Un fior fiore di risotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...